Videosorveglianza| Installazione Sassari

Videosorveglianza


Tecno Security progetta e realizza soluzioni di videosorveglianza per il controllo degli spazi privati e pubblici, utilizzando tecnologie evolute ed affidabili che ci permettono di rispondere ad ogni esigenza del mercato.

Perché installare un impianto di videosorveglianza?

Avere un impianto di videosorveglianza consente innanzitutto di avvalersi di un valido deterrente contro possibili attività criminose. Garantisce una tranquillità quando si è fuori casa vista la possibilità di verificare in tempo reale, da qualsiasi parte e in ogni istante ciò che accade negli ambienti videosorvegliati in quanto tutti i sistemi di videosorveglianza progettati e installati hanno il pieno controllo anche da remoto,tramite computer, smartphone e tablet. Consente di trasmettere le immagini ad una postazione locale e in remoto ad un centro di controllo o a un dispositivo fisso o mobile dell’utente. L’impianto di videosorveglianza consente inoltre di registrare immagini per eventuali attività investigative e ricostruzioni degli eventi.

Finalità


Identificare,riconoscere, rilevare, monitorare.
È indispensabile stabilire quali prestazioni si vogliono ottenere dall’impianto e uniformare gli strumenti o tecniche per ottenerle. Per questo, ponendo alla base del progetto la normativa EN 50132 si possono individuare quattro diverse azioni per ognuna delle quali corrispondono specifiche caratteristiche dell’immagine.
Ad ogni azione corrisponde una percentuale occupata a video dal “bersaglio”.

1. Monitoraggio – Non meno del 5 % della dimensione del monitor Un operatore a conoscenza del fatto che nel campo di ripresa della telecamera sono presenti degli individui è in grado di determinare il numero, la direzione e la velocità di movimento;

2. Rilevamento – Non meno del 10% della dimensione del monitor Un operatore, a seguito di una segnalazione di allarme, è in grado di individuare rapidamente e con sicurezza l’eventuale presenza di un intruso nel campo di ripresa della telecamera a controllo della zona sotto attacco;

3. Riconoscimento – Non meno del 50% della dimensione del monitor Un operatore può affermare con alto grado di sicurezza che l’individuo inquadrato in quel preciso istante è riconducibile ad un individuo già noto all’operatore;

4. Identificazione – Non meno del 120% della dimensione del monitor Qualità dell’immagine e dettagli sufficienti a permettere l’identificazione dell’individuo nel campo di ripresa aldilà di ogni ragionevole dubbio;

La risoluzione dei sistemi

La risoluzione orizzontale della telecamera indica operativamente la capacità di discriminare in maniera più o meno dettagliata, nitida e fedele i particolari dell’immagine ripresa.

Alcune funzioni offerte dai nostri sistemi di videosorveglianza

Oscuramento obiettivo. Questa funzione permette di rilevare tentativi di sabotaggio della telecamera. L’oscuramento provoca l’attivazione di un’uscita gestibile in base alle esigenze. Ad esempio, a seguito di sabotaggio, si potrà attivare un’ulteriore telecamera brandeggiata, in posizione preminente, che automaticamente inquadrerà la telecamera manomessa.

Privacy Mask. Questa funzione è fondamentale in tutte quelle installazioni che comportano una ripresa di aree pubbliche o altre proprietà. Tramite dei riquadri modificabili è possibile coprire parti di ripresa ?da discriminare.

Violazione parcheggio. Questa funzione permette di rilevare i veicoli che sostano all’interno di aree vietate. La funzione trova applicazione ad esempio per la rilevazione di veicoli in sosta su parcheggi dedicati a mezzi speciali o in corrispondenza di uscite per mezzi di emergenza. ?E’ inoltre possibile programmare un tempo massimo di permanenza consentito, oltre il quale si attiverà la segnalazione.

Oggetto abbandonato. La funzione consente di rilevare oggetti abbandonati all’interno di un’area. Utile nella rilevazione di materiali potenzialmente pericolosi in stazioni, porti, aeroporti, centri commerciali.
Importante strumento per la prevenzione e reperessione dell’abbandono rifiuti.

Accesso in aree vietate. Questa funzione permette di rilevare i soggetti che accedono in aree vietate.

Controllo in tempo reale da computer e smartphone, anche per siti isolati

Tutti i sistemi di videosorveglianza progettati e installati da Tecno Security permettono il pieno controllo degli impianti anche da remoto, tramite computer, smartphone e tablet.
Da qualsiasi posto e in ogni istante è possibile monitorare quanto accade negli ambienti videocontrollati, specialmente a seguito di una segnalazione da parte dell’impianto di allarme antintrusione.

Videosorveglianza e Privacy

Nel settore dei sistemi di videosorveglianza, Tecno Security offre, oltre al servizio di installazione,un valido supporto per la predisposizione di tutti i documenti previsti dall’attuale normativa sul trattamento dei dati personali, quali, ad esempio, tutti quei casi dove è presente del personale dipendente (disbrigo pratiche e relativa comunicazione all’ispettorato del lavoro e predisposizione dell’informativa completa personale dipendente), ma anche strutture condominiali, pubbliche,imprese o semplici abitazioni private, predisponendo l’informativa sintetica secondo i modelli previsti dal Garante della Privacy.

Produciamo tutta la documentazione necessaria per i nostri impianti, ma assumiamo anche l’incarico per la messa a norma di impianti di videosorveglianza esistenti e realizzati da terzi, per l’ampliamento e/o modifica/sostituzione di dispositivi esistenti risultanti inadeguati alle normative vigenti.

Tra la documentazione rilasciata troviamo:

  • Predisposizione pratica videosorveglianza Ispettorato lavoro (presentazione a tutte le DTL della Sardegna, a seconda della provincia di riferimento);
  • Predisposizione informativa completa personale dipendente;
  • Predisposizione informativa sintetica secondo i modelli previsti dal Garante;
  • Predisposizione protocolli operativi per la gestione di accessi, estrapolazioni, profili, credenziali, cancellazione dati;
  • Predisposizione relazione tecnica impianti videosorveglianza (con specifico riferimento a quanto richiesto sotto il profilo Privacy);
  • Predisposizione elaborati planimetrici con posizionamento apparati, postazioni di lavoro, sistemi registrazione, monitor controllo;
  • Predisposizione fascicolo tecnico impianti videosorveglianza con raccolta schede tecniche, manuali d’uso;
  • Predisposizione aggiornamenti – revisioni a seguito della modifica degli apparati, integrazione dispositivi, modifica locali, postazioni, modalità trattamento, etc.
  • Redazione accordo sindacale se presente RSA – RSU interno;

Il nostro personale ha maturato un’esperienza di diversi anni nella gestione di tutte le pratiche e autorizzazioni connesse all’installazione di impianti di videosorveglianza per il controllo di aree private e pubbliche o per l’implementazione di funzioni cosiddette “intelligenti” (biometria, facciale, analisi, comportamenti, ecc).

Panorama Normativo


Tecno Security progetta e realizza sistemi di Videosorveglianza certificati secondo le normative di riferimento EN 50132-7 / CEI 79-10

Un impianto di videosorveglianza è un sistema proprietario costituito da unità di ripresa, monitor ed apprati associati per trasmettere e controllare quanto è necessario per la sorveglianza di una determinata area di sicurezza.

Secondo tale norma, nel progettare un sistema di videosorveglianza, si deve procedere ad un’attenta analisi dei seguenti aspetti:

Definizione del livello di sicurezza;

Definizione delle aree che l’impianto deve sorvegliare;

Stabilire le finalità della sorveglianza;

Stabilire le modalità della raccolta di informazioni;

Definizione dei compiti da svolgere, dei tempi di risposta e delle condizioni di funzionamento degli impianti;

Definizione dei compiti degli operatori;

Stabilire le condizioni più sfavorevoli che l’impianto deve affrontare;

Stabilire il livello di addestramento degli operatori;

Privacy, tutela dati personali

D.lgs 196/2003
Provvedimento del Garante della Privacy 8 Aprile 2010
Legge n. 300/1970