Sistemi per il controllo accessi, uno strumento per la ripartenza controllata e in linea con le prescrizioni previste dal DCPM.

Le Aziende sono pronte alla possibilità di ripartenza nella Fase 2 ma occorre naturalmente fronteggiare il problema del distanziamento sociale e il controllo e monitoraggio degli accessi.

Come indicato nella nota del DCPM, viene fatto assoluto divieto di ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico e viene inoltre regolamentato il numero di utenti che possono avere accesso ai locali al fine di garantire una distanza di sicurezza evitandone il sovraffollamento.

Regolamentare e controllare gli accessi

Nel mondo Retail il controllo degli accessi mediante sistemi contapersone è utilizzato frequentemente, anche prima di questa emergenza: utile per comprendere e monitorare le vendite e analizzare il traffico negli Store, questo sistema oggi rappresenta un’ opportunità per tutte quelle Aziende che devono affrontare la Fase 2.

Un sistema automatico per monitore il numero di utenti presenti, in grado di offrire maggior sicurezza per i clienti e dipendenti di ogni negozio o ufficio.

I sistemi o le apparecchiature possono essere acquistati con il credito di imposta per i sistemi di protezione dei lavoratori. Lo Stato eroga infatti, a fondo perduto, il 50% dell’importo fino ad un massimo di 20.000 euro per l’acquisto di dispositivi per la protezione individuale.

Come funziona il controllo accessi ?

Il sistema di controllo accessi, basato appunto su un contapersone, viene realizzato utilizzando delle telecamere digitali in grado di analizzare un elevato flusso di persone con la massima precisione. Il monitoraggio del numero di ingressi e uscite fornisce il numero esatto degli utenti presenti consentendo la permanenza dei clienti in totale sicurezza.

Gli scenari applicativi sono molteplici: supermercati e ipermercati, negozi, mezzi pubblici, spiagge, piazze, uffici pubblici o privati, mercati, musei, fiere.

Questi sistemi possono essere inoltre interfacciati a termocamere per monitorare stati febbrili e possibili casi epidemici. Essi sono inoltre integrabili a porte automatiche, varchi automatizzati, tornelli, barriere e bussole esistenti garantendo l’accesso ad un numero limitato di utenti.

Sicurezza e funzionalità per limitare i contagi

La flessibilità di questi sistemi consente la completa integrazione a monitor di visualizzazione, anche esistenti, siano essi schermi informativi o totem multimediali, utili per informare la clientela dello stato di capacità della struttura e eventualmente proiettare informazioni utili o messaggi pubblicitari.

Le soluzioni di controllo accessi proposte da Tecno Security rappresentano un mezzo per evitare la diffusione del virus in tutte le realtà attualmente aperte al pubblico e una prospettiva di ripartenza sicura per chi ha temporaneamente chiuso.

Se hai trovato utile questo contenuto, iscriviti alla newsletter e scarica la brochure completa.

Inserisci la tua email iscriviti alle nostre notizie e aggiornamenti via email.

Contattaci per una consulenza o un preventivo gratuito

Tecno Security S.r.l.s.