Provate ad immaginare come sarebbe bello avere la certezza che il nostro allarme impedisca davvero il furto all’interno della nostra abitazione o del nostro locale commerciale. Esiste!!! Si chiama Nebbiogeno.

Realtà’ o finzione ?

L’allarme tradizionale, alcune volte, non basta come deterrente totale contro il furto, spesso i ladri agiscono tanto velocemente prima dell’arrivo delle forze dell’ordine o non si lasciano spaventare da sirene o telecamere.

Uno dei problemi maggiori della sicurezza è il tempo di intervento in seguito ad un allarme. Le statistiche infatti dicono che i furti durano in media 4 minuti, mentre le forze dell’ordine impiegano mediamente 18 minuti a giungere sul posto.

Ma se esistesse qualcosa che, collegato al nostro impianto d’allarme, facesse davvero scappare i ladri senza che possano rubare niente? No, non sto parlando del vostro cane da guardia, ma bensì del Sistema Nebbiogeno!

Cos’è il Nebbiogeno?

Il Nebbiogeno è un sistema che viene abbinato all’impianto d’allarme esistente, al momento della rivelazione da parte di un sensore emette una nube bianca che si fa sempre più fitta in pochissimi secondi impedendo ai ladri di vedere e quindi costringendoli alla fuga!

In commercio esistono numerosi produttori che propongono questo prodotto, però come per ogni sistema di sicurezza che si chiami tale, occorre sottolineare l’importanza di effettuare una scelta mirata su prodotti professionali e certificati.

Come funziona ?

Il funzionamento di questo sistema è veramente rivoluzionario, il nebbiogeno è una periferica collegata direttamente all’impianto d’allarme, dotato di una batteria interna garantisce il funzionamento anche in mancanza dell’alimentazione di rete elettrica.

All’interno della sua struttura è presente una caldaia dotate di una liquido completamente innocuo, le elevate temperature trasformano quest’ultimo in una nebbia estremamente fitta.

https://youtu.be/SlC-084EM3g

Le caldaie e quindi più semplicemente i nebbiogeni, possono essere scelti in molte diverse varianti, la loro capienza deve essere ovviamente proporzionata alle dimensioni degli ambienti che si intende proteggere.

Questi dispositivi, quantomeno per quel che riguarda i contesti domestici, hanno un ingombro minimo e si possono installare pressoché ovunque: essi possono essere installati a parete, sul soffitto o perfino incassati.

 

Come si installa ?

Il nebbiogeno può essere integrato anche su sistemi d’allarme esistenti o previsto su di nuovi. La sua maggiore diffusione e installazione ad oggi è nei locali commerciali maggiormente esposti, come:

  • Gioiellerie;
  • Farmacie;
  • Tabaccherie;
  • Istituti di credito;
  • Boutique;
  • Esposizione Auto di Lusso;

Bello no? E sapete cos’è ancora più bello? Che questa nebbia non è assolutamente dannosa nè per voi, nè per i vostri animali nè tanto meno per i vostri beni e non lascia residui!

Se hai trovato utile questo contenuto, resta aggiornato.

Inserisci la tua email iscriviti alle nostre notizie e aggiornamenti via email.

Contattaci per una consulenza o un preventivo gratuito